Allungare il pene:tutte le tecniche

Pare che una alta percentuale di uomini italiani si dichiari insoddisfatta delle dimensioni del proprio pene. È probabilmente il condizionamento estetico del mercato del porno, della moda e dello spettacolo che rende gli uomini così insicuri ed insoddisfatti. Molti di loro, infatti, prendono come termine di paragone per le loro dimensioni e per le prestazioni sessuali degli attori porno. È ovviamente facilmente intuibile capire che Siffredi & Co sono degli attori e non la normalità, e che i famosi “30 cm di dimensione artistica” sono un qualcosa di unico più che raro.

Visto che sono davvero tantissimi gli uomini che sognano e bramano l’ingrandimento del pene le risposte dalla scienza e dalla tradizione popolare sono davvero svariate su questo tema.

Leggi qui alcune curiosità sulla lunghezza del pene italiano

Ingrandire il pene è possibile?

Gli antichi romani infatti per aumentare le proprie misure e migliorare le prestazioni sessuali facevano dei salutari impacchi al loro migliore amico: farina, miele, zucchero, sale grosso ed un pò di acqua calda. Il miscuglio di tutti questi ingredienti, ed il loro ammorbidimento con un cucchiaio di olio creava un sano e miracoloso impasto casereccio per migliorare il sesso.

Infatti gli antichi tenevano questo impacco sul aumento pene per trenta minuti circa, e poi sciacquavano il membro con acqua tiepida e lo asciugavano bene: i risultati sono assicurati. Pare che un altro toccasana per il membro sia l’uovo. Questo con sale grosso o puro è un vero fortificante, e migliora le prestazioni sessuali trasformando l’uomo in un vero dio del sesso.

Per chi invece non ne vuole proprio sapere dei rimedi naturali vi è il bisturi-amico che con un taglia e cuci ti monta un attrezzo degno del miglior attore porno! Ma occorre precisare una cosa: l’intervento per l’ingrandimento del pene è sempre un intervento chirurgico, quindi doloroso e pericoloso. Proprio per questo la scienza ha effettuato ricerche importanti e scoperto che è possibile ingrandire il pene in modo naturale, senza dolore e senza effetti collaterali. La magia di questi metodi naturali è che sono tutti con risultati permanenti: una volta aumentate le misure si interrompe il trattamento ed il pene non retrocede nelle dimensioni! Un grandissimo passo avanti per la felicità degli italiani insoddisfatti…e delle loro compagne!

Migliori tecniche di allungamento

La mia esperienza personale parla chiaro: non solo esiste un modo per ingrandire il pene, ma ce n’è anche più di uno (tre per la precisione) e sono tutti efficaci, seppur in misura diversa ed in relazione al tempo e alla determinazione che ci mettiamo, come è ovvio che sia.

Ecco, dunque, la risposta alla domanda chiave: “Come allungare il pene? Quali sono questi metodi?

Il primo metodo è dato dall’assunzione di pillole per l’ingrandimento del pene.

Questi prodotti stimolano, in modo naturale (gli ingredienti, infatti, sono tutti naturali al 100%, perchè si tratta di un mix di erbe) l’afflusso di sangue verso il pene. Per abituarsi all’aumento di quantità del sangue, le cellule dei tessuti del pene dovranno accrescere le proprie dimensioni, aumentando la lunghezza e lo spessore del pene.

In particolare, la lunghezza aumenta di diversi centimetri (anche più di 5) e la circonferenza aumenta notevolmente (fino al 25% in più). Questi risultati iniziano ad essere visibili in brevissimo tempo, in alcuni casi già nella seconda settimana di assunzione delle pillole.

Ma i benefici non finiscono qui. Mentre il tuo pene si allunga diventerà anche più duro, e le erezioni diventeranno molto più potenti e dureranno più a lungo (anche questa è una diretta conseguenza dell’aumento dell’afflusso di sangue).

Infine, il desiderio sessuale aumenterà e gli orgasmi diventeranno più intensi, con eiaculazioni più lunghe ed abbondanti.

Naturalmente, quando si cerca di capire come allungare il pene occorre fare molta attenzione nello scegliere quali pillole acquistare, visto il proliferare di case produttrici di dubbia affidabilità.Ad esempio, trattandosi di prodotti sintetizzati in laboratorio, è fondamentale che abbiano ricevuto l’approvazione ufficiale dell’Unione Europea, con tanto di Certificazione di Qualità.

Le pillole per l’ingrandimento del pene recensite in questo sito sono dotate di tutti i requisiti di sicurezza e qualità sotto questo punto di vista, e sono ritenute da molti (da esperti del settore, da chi le ha provate e da andrologi ed urologi professionisti) le migliori in assoluto sul mercato.

Sono, però, anche altre le caratteristiche a cui bisogna prestare attenzione. Riassumiamole tutte brevemente:

– Certificazione di qualità dell’Unione Europea
– Prodotte a partire da ingredienti naturali e sicuri al 100%, che dovranno essere elencati con precisione
– Garanzia Soddisfatti o Rimborsati, altrimenti è probabile che si tratti di un’azienda poco seria
– Raccomandazione di andrologi e/o urologi

L’Estensore Penieno può allungare il pene?

L’altro metodo è il cosiddetto estensore penieno, uno strumento di allungamento automatico che sottopone il pene ad una leggera e costante trazione nel corso della giornata. Una volta che il pene inizia ad allungarsi di qualche millimetro e si abitua all’intensità della trazione, quest’ultima viene aumentata leggermente e così via. Va indossato diverse ore al giorno allo stato flaccido (in caso di erezione, si sgancerà automaticamente) e per alcuni mesi.

La differenza rispetto agli esercizi manuali è che non richiede l’attenzione attiva di chi lo utilizza, il che comporta un notevole risparmio di tempo. In sostanza, puoi fare quello che vuoi mentre lo indossi.

D’altro canto, però, può risultare scomodo da indossare per alcuni (ognuno di noi ha un livello di sopportazione diverso), anche se si può nascondere tranquillamente sotto i jeans, e per questo motivo comporta dei sacrifici diversi in termini di pazienza.

I risultati sono, però, anche più consistenti rispetto alle tecniche manuali, dato che l’allungamento arriva in alcuni casi oltre i 5 centimetri. Allo stesso tempo, inoltre, si verificherà anche un aumento sostanziale dello spessore del tuo pene.

Programma di Esercizi

Altro metodo consiste nell’eseguire esercizi di ingrandimento manuali, sfruttando la capacità dei tessuti di adattarsi alle sollecitazioni provenienti dall’esterno. La lunghezza aumenterà progressivamente grazie agli “stiramenti”, e lo spessore grazie alle cosiddette “mungiture”.

Leggi qui degli approfondimenti su questi esercizi

Questi esercizi, oltre che essere efficacissimi, hanno una tradizione centenaria e sono stati tramandati di generazione in generazione fino ai giorni nostri. Naturalmente, ora sono ancora più evoluti e ottimizzati rispetto al passato grazie all’esperienza delle migliaia e migliaia di persone che li hanno provati e messi a punto.

Se vengono eseguiti come si deve, nel modo corretto e seguendo TUTTE le indicazioni senza strafare o improvvisare, i risultati sono garantiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *